Branca


Angiologia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Immediato

Con il termine CCSVI (insufficienza venosa cronica cerebrospinale) si intende una patologia a carattere emodinamico, in cui i flussi di sangue nelle vene cerebrospinali sono alterati a causa di malformazioni congenite, e determinano l'instaurarsi di reflussi e stenosi.

Tali alterazioni del flusso causano disguidi nella perfusione e nel drenaggio del sangue a livello cerebrospinale, con conseguente ipossia, aumento del residuo dei cataboliti e della pressione, infiammazione delle vene interessate e dei tessuti adiacenti a queste.

Si evidenzia pertanto l'importanza di una diagnosi esatta e precoce della malattia, e di un attento monitoraggio. Tutto questo è possibile grazie ad una ecografia dei vasi del collo tramite Ecodoppler, tecnica veloce e non invasiva, che permette di individuare le stenosi venose.

L'ecodoppler è una metodica diagnostica non invasiva che permette di visualizzare i vasi sanguigni e studiarne il flusso ematico. Viene effettuato con una sonda appoggiata sulla cute e fatta scivolare delicatamente in corrispondenza del tessuto venoso sottostante di interesse diagnostico.