Branca


Ecografia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


S.S.N. e Privato

Prep. esame


Apri PDF

Referto


Immediato

L'ecografia addominale è una tecnica diagnostica per immagini non invasiva basata sull'esposizione agli ultrasuoni dell'area corporea da esaminare, che indaga la morfologia e lo stato di salute degli organi addominali attraverso l'impiego di ultrasuoni.

In funzione degli organi interessati parleremo di ecografia addominale superiore (fegato, colecisti e vie biliari, pancreas, milza, reni e surreni, nonché le principali strutture vascolari ed i linfonodi della regione), ed inferiore (vescica, prostata, utero e annessi).

Le condizioni che inducono un medico a prescrivere l'esecuzione di un'ecografia addominale sono varie e riconducibili al rilevamento di sintomi sospetti o di alterazioni degli valori ematici relativi alla funzionalità e allo stato di salute degli organi presenti a livello addominale.

Durante l’esecuzione il paziente viene posto supino sul lettino, e lo specialista procede con l’applicazione di un gel trasparente, che ha lo scopo di migliorare la trasmissione del segnale tra la sonda e la pelle. La sonda viene fatta scivolare sulla cute, in corrispondenza degli organi sottostanti di interesse. Contemporaneamente lo specialista visualizza, su un monitor, l’immagine derivante dal segnale inviato dalla sonda, che riproduce le strutture sottostanti.

Con l’ecografia è possibile, in tempo reale, mettere in evidenza la presenza di masse anomale, ma anche tessuti infiammati o con alterazioni morfologiche e strutturali. Rappresenta quindi un metodo di screening veloce ed efficace per la diagnosi e la prevenzione di moltissime patologie più o meno gravi.