Branca


Ecografia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Immediato

Ecografia mammaria: a cosa serve

L’ecografia mammaria è un esame diagnostico per immagini non invasivo che sfrutta l'azione degli ultrasuoni, onde sonore a bassa frequenza non udibili dall'orecchio umano, che permettono di visualizzare le strutture dei tessuti sottocutanei e di individuare aree di opacità e formazioni nodulari di natura benigna o maligna, distinguendo tra lesioni a contenuto solido o liquido. Queste caratteristiche la rendono una tecnica di grandissima importanza a livello diagnostico e preventivo.

Con l'ecografia mammaria è possibile diagnosticare:

  • Patologie a carattere infiammatorio (mastite o ascessi)
  • Eventuali formazioni benigne (cisti, fibroadenomi e lipomi) o maligne

L’esame viene spesso consigliato come completamento diagnostico alla visita senologica nelle pazienti giovani (prima dei 35 anni di età) per la sua particolare idoneità allo studio del seno di tipo ghiandolare denso. Dopo i 35-40 anni si consiglia di effettuare periodicamente una mammografia che, rispetto all'ecografia, ha il vantaggio di riuscire a scoprire anche formazioni di piccole dimensioni e micro-calcificazioni che indicano un segnale d'allarme per i tumori maligni del seno.

Nel caso con la mammografia si evidenzi la presenza di formazioni sospette, è comunque importante eseguire un'ecografia per avere dettagli circa la natura delle stesse.

È possibile associare l'ecografia al color-doppler (eco-color-doppler) per estendere la visualizzazione al sistema vascolare della mammella.

IRM effettua l’ecografia mammaria in regime privato.

Come si svolge l’Ecografia mammaria

La paziente si sdraia supina sul lettino con le braccia alzate in modo da avere la mano sotto la nuca. Questa posizione favorisce un appiattimento della ghiandola e una maggiore immobilità nel corso dell’esame. Quindi lo specialista cosparge una piccola quantità di gel conduttore sul seno e vi appoggia la sonda, effettuando dei delicati movimenti nella zona soprastante i tessuti sottocutanei di interesse. Le onde sonore emesse dallo strumento rimbalzano sui tessuti o sugli organi interni e producono diversi tipi di eco che producono un'immagine della mammella sullo schermo di un computer che lo specialista guarda in tempo reale.

Controindicazioni

L’esame non è doloroso, non ci sono effetti collaterali e può essere effettuato a tutte le età e in qualsiasi condizione fisica. La sua durata dipende da soggetto a soggetto e al termine la persona può condurre la vita di sempre.

Per avere più informazioni contattaci al numero 0119662585 o scrivici a info@ricerchemediche.it