Branca


Ecografia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


S.S.N. e Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Immediato

L’ecografia è una metodica diagnostica non invasiva basata sull’utilizzo degli ultrasuoni. Questi vengono trasmessi attraverso i tessuti in modo diverso in funzione della loro densità. La sonda dell'ecografo infatti emette gli ultrasuoni, che in parte attraversano i tessuti, ed in parte vengono riflessi da questi.

La sonda è in grado di captare tali segnali ed inviarli ad un computer che li elabora per trasmettere su un monitor un'immagine che riproduce la struttura e la morfologia del tessuto esaminato. Questo consente in tempo reale di ottenere informazioni importantissime circa la presenza di alterazioni del tessuto o la presenza di formazione estranee.

Questa procedura è totalmente indolore e sicura, in quanto libera dall'utilizzo di radiazioni ionizzanti.

Con l’ecografia inoltre si possono visualizzare organi e formazioni che risulterebbero trasparenti ai Raggi X, utili invece per lo studio dei tessuti solidi come le ossa.

Nello specifico, l’ecografia dei tessuti molli concentra come oggetto di analisi cute e sottocute di tutti gli organi, tessuti ghiandolari, linfonodi, ernie e formazioni neoplastiche (come cisti, lipomi e noduli).

Di questi è possibile anche valutare la presenza di vascolarizzazione e la qualità del flusso attivando la funzione eco-color-doppler.