Branca


Ecografia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


S.S.N. e Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Immediato

Come tutte le tecniche ecografiche, questo esame prevede l'utilizzo dell'ecografo, uno strumento in grado di emettere ultrasuoni, e di captare e registrare l'intensità di quelle riflesse. L'entità del segnale riflesso, sarà proporzionata alla densità del tessuto corporeo incontrato.

In questo modo è possibile ottenere in tempo reale una ricostruzione delle pareti degli organi interni, e di eventuali neoformazioni, con indicazioni circa il tipo di consistenza (liquida, solida, fibrosa).

L'ecografia tiroidea è un esame indolore, rapido (dura circa 10 minuti), non invasivo e non prevede l'utilizzo di radiazioni ionizzanti o sostanze radioattive.

La procedura consiste nell’applicare un gel sulla cute, per un migliore scivolamento della sonda, e migliorare la superficie di contatto, amplificando la precisione del segnale emesso e ricevuto.

I dati principali che si ricavano con questa ecografia sono il volume della ghiandola (gozzo), l'eventuale presenza di formazioni tipo noduli o cisti e la presenza di infiammazione del tessuto (tiroidite). Attivando la funzione doppler è possibile valutare anche il livello di vascolarizzazione della zona in esame.

Questo esame è indicato in caso di esami del sangue che inducano a sospettare di problematiche legate a questa ghiandola, in soggetti con predisposizione familiare, o a carattere puramente preventivo.