Branca


Oculistica

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


S.S.N. e Privato

Prep. esame


Apri PDF

Referto


Immediato

Con il termine di fundus oculi, o fondo oculare, si interne l’insieme delle strutture situate nella parete posteriore dell’occhio comprendenti la retina (membrana interna di captazione degli stimoli luminosi), i vasi retinei (che portano sangue alla retina), la papilla ottica (punto in cui la retina continua nel nervo ottico) e la macula (parte più sensibile della retina).

L’esame del fundus oculi permette di valutare lo stato di salute di queste strutture nonchè del corpo vitreo, ovvero il fluido trasparente che riempie l’occhio e separa l’ingresso della luce dalla retina. Viene eseguito con l’oftalmoscopio, uno strumento provvisto di lenti sferiche che proietta nell’occhio un fascio di luce consentendo allo specialista di mettere a fuoco l'immagine della retina.

Esso contiene anche una serie di filtri che, mediante svariati tipi di ingrandimenti e di luci, permettono di differenziare le varie strutture oculari, consentendo l’esame di una rispetto alle altre.

L’esame è indolore e non è invasivo. Viene eseguito previa instillazione di gocce di colliri ad azione midriasica nell’occhio in grado di determinare una dilatazione della pupilla per facilitare l’osservazione del fondo.

L’esame del fondo oculare è richiesto specificamente in caso di comparsa di disturbi visivi (visione di lampi luminosi, macchie, ragnatele, mosche volanti) o di un calo improvviso della vista, ma viene anche effettuato come visita periodica di controllo a carattere puramente preventivo.