Branca


Senologia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Immediato

La mammografia è un esame del seno che sfrutta i raggi X per l'individuazione di masse estranee, e neoformazioni di diversa natura, anche di piccole dimensioni.

Data la grande importanza della diagnosi precoce del tumore al seno, questo esame è raccomandato a tutte le donne, oltre i 50 anni, come screening periodico, con frequenza variabile (di solito due anni) a seconda dell'età, o dell'eventuale appartenenza a classi di rischio, come nel caso di predisposizione familiare.

Se la densità del seno rappresenta una difficoltà nell'esecrazione della mammografia, ad esempio in donne di età inferiore ai 50 anni, si consiglia di effettuare l'ecografia del seno. Quando possibile rimane preferibile la mammografia, che permette di individuare formazioni anche molto piccole, pur non dando informazioni circa il tipo di tessuto costituito dalla massa individuata.

Per questo è possibile approfondire la diagnosi con esami specifici che permettono di stabilire la natura della neoformazione, come ecografia e ago aspirato.

Durante la procedura la donna è posta di fronte ad un macchinario che comprime il seno, in modo da uniformare lo spessore del tessuto analizzato aumentando la qualità dell'immagine, e diminuendo la dose di raggi X necessari per attraversarlo.

Al termine dell'esame lo specialista sarà in grado di escludere o meno la presenza di masse sospette, ed invitare la paziente ad approfondimenti diagnostici, o a ripetere l'esame allo scadere dei due anni.