Branca


Medicina Legale

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Vedi dettagli

Il rinnovo della patente di guida è una procedura indispensabile per poter continuare a guidare un veicolo. Esistono delle scadenze ben precise che differiscono a seconda dell’età e della categoria di patente posseduta.
Ricordiamo che le patenti A e B devono essere rinnovate:

  • ogni 10 anni (fino a 50 anni)
  • ogni 5 anni (tra i 50 e i 70 anni)
  • ogni 3 anni (tra i 70 e gli 80 anni)
  • ogni 2 anni (oltre gli 80 anni)

Tutte le altre categorie invece vengono rinnovate ogni 5 anni a prescindere dall’età.
Al momento della visita è necessario portare:

  • documento di identità non scaduto
  • codice fiscale
  • patente in scadenza
  • due fototessere
  • l’attestazione del versamento di 10,20 euro sul c/c 9001 e di 16 euro sul c/c 4028 (bollettini prestampati in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazioni)


Il significato della visita medica è quello di garantire che la persona alla guida non rappresenti un pericolo per sé stesso e per gli altri, a causa di eventuali deficit fisici che ne rendano difficile la guida. Viene effettuata una valutazione della vista, sia intesa come capacita acuità visiva che come capacità di recupero visivo successivamente ad un abbagliamento.
Quando la visita si conclude con esito positivo, viene rilasciata al conducente una ricevuta che autorizza al rinnovo della patente di guida, da consegnare alla Motorizzazione Civile, la quale provvederà a spedire la nuova patente a casa.