Branca


RMN

Prenotazione


Obbligatoria
Prenota ora

Regime


S.S.N. e Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Vedi dettagli

Risonanza magnetica aperta: come si svolge e costi

Da IRM si effettua la Risonanza magnetica aperta in regime privato, convenzionato e mutualistico.

Cos’è la RMN aperta

La Risonanza magnetica aperta è una risonanza magnetica nucleare che, grazie al fatto di essere aperta, è ideale per chi soffre di claustrofobia, per i bambini, per gli anziani e per le persone obese.

Questo tipo di diagnostica per immagini è innocua ed è utile per lo studio di:
  • Apparato muscolo-scheletrico toracico
  • Colonna vertebrale
  • Cranio
  • Midollo spinale
  • Organi interni del torace, dell’addome e della pelvi


Come si svolge la RMN aperta

IRM effettua la risonanza magnetica aperta. Il paziente si sdraia supino su un lettino mobile all'interno del macchinario che si avvale di campi magnetici e onde a radiofrequenza per acquisire immagini all’interno dell’area del corpo oggetto di indagine. A svolgere l’esame è il tecnico radiologo, che pone alla persona delle domande per accertarsi di poter fare la risonanza magnetica e le chiede di rimanere immobile durante tutta la durata dell’indagine diagnostica. Se il soggetto si muove, infatti, può compromettere la qualità delle immagini. Qualora sia necessario, al paziente viene somministrato un agente di contrasto che mostra le eventuali lesioni. In caso di allergia ad esso, occorre segnalarlo prima dell’esame. L’esame dura dai 20 ai 30 minuti e si suggerisce di indossare abiti comodi e camicia o maglia con le maniche ampie, qualora fosse necessario sollevarle per effettuare l’iniezione con il mezzo di contrasto. Occorre infine togliere eventuali oggetti in metallo. Al termine il soggetto può tornare a condurre la vita di sempre.

Chi può effettuare la Risonanza magnetica aperta

La RMN neurologica è un esame radiologico non invasivo, sicuro e innocuo che può essere ripetuto a distanza di poco tempo. Ciò nonostante, le donne in gravidanza devono comunicarlo prima dell’esame. La risonanza magnetica aperta è ideale per chi soffre di claustrofobia, per le persone obese, per i bambini e gli anziani. È sconsigliata per coloro che hanno pacemaker, defibrillatore interno o clips ferromagnetiche per aneurismi in quanto possono scaldarsi o spostarsi per via del campo magnetico. Occorre consegnare al referente la documentazione dell’intervento per l’opportuna consultazione.

Risonanza magnetica aperta e controindicazioni

La RMN neurologica non presenta controindicazioni. Se si è allergici al mezzo di contrasto, o si soffre di allergia, occorre comunicarlo al neurologo già durante la visita e lo specialista valuterà come procedere.

Per avere più informazioni contattaci al numero 0119662585 o scrivici a info@ricerchemediche.it