Branca


Ecografia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


S.S.N. e Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Immediato

Ecografia ginecologica: a cosa serve

L'ecografia ginecologica è una tecnica diagnostica per immagini che studia la morfologia e lo stato di salute degli organi genitali interni femminili.

Essa viene impiegata per:
  • Diagnosticare disturbi che interessano la morfologia degli organi genitali o embrio/fetali
  • Analizzare ovaie ed annessi uterini
  • Studiare l’infertilità femminile
  • Valutare il grado di maturazione degli ovuli durante la fecondazione assistita

Grazie all’ecografia ginecologica, che può essere addominale o transvaginale, è possibile individuare precocemente cisti o neoformazione di natura diversa, per questo è fondamentale nella prevenzione di moltissime patologie neoplastiche legate al distretto genitale femminile.

IRM effettua l’ecografia ginecologica in regime convenzionato e privato.

Come si svolge l’Ecografia ginecologica addominale

La persona viene posta supino sul lettino e lo specialista applica un gel trasparente che serve a migliorare la trasmissione del segnale tra la sonda e la pelle. La sonda viene fatta scivolare sulla cute, in corrispondenza della parte sottostante oggetto di indagine. Contemporaneamente lo specialista visualizza, su un monitor, l’immagine derivante dal segnale inviato dalla sonda, che riproduce le strutture sottostanti.

Come si svolge l’Ecografia ginecologica transvaginale

La paziente, che si presenta a vescica vuota, viene fatta sdraiare supino su un lettino con le gambe piegate e all’interno della vagina viene inserita una sonda per analizzare gli organi pelvici.

L’ecografo per l’ecografia ginecologica

Lo strumento sfrutta l'emissione di onde sonore ad elevata frequenza, che l'orecchio umano non percepisce, prodotte da una sonda. Tali onde vengono in parte riflesse dai tessuti che incontrano, in relazione alla loro densità, e quindi captate e trasmesse ad un computer che elabora le immagini in tempo reale.

Controindicazioni

L’esame non è doloroso e non ci sono effetti collaterali. La sua durata dipende da soggetto a soggetto e al termine la persona può condurre la vita di sempre.

Per avere più informazioni contattaci al numero 0119662585 o scrivici a info@ricerchemediche.it