Branca


Urologia

Prenotazione


Obbligatoria

Regime


S.S.N. e Privato

Prep. esame


Nessuna

Referto


Immediato

La visita urologica permette di escludere o diagnosticare una patologia a carico delle vie urinarie, o di monitorare una patologia in corso, al fine di verificarne l’adeguatezza della terapia.

Normalmente si consiglia la visita in pazienti che presentino sintomi quali: incontinenza, calcolosi delle vie urinarie, infezioni genitali o urinarie, prostatiti, neoplasie e disfunzioni sessuali.

La visita inizia con l’anamnesi del paziente, importante per raccogliere tutte le informazioni circa la storia clinica del paziente, considerando la dieta, l’attività fisica e lo stile di vita, ma anche eventuali predisposizioni genetiche verso qualche patologia.

Dopo di che, lo specialista, effettua l’esame obiettivo visitando l’apparato genitale esternamente e internamente. Questa fase, per la donna, è simile ad una visita ginecologica, mentre per l’uomo può essere utile ispezionare la prostata.

In entrambi i casi lo specialista decide se approfondire l’indagine con un’ ecografia, o se raccomandare al paziente di eseguire esami di laboratorio specifici, come esame delle urine o del sangue.