Esami del sangue di routine: quali sono e quando farli

Il laboratorio analisi cliniche IRM è accreditato in fascia B dalla Regione Piemonte e garantisce i massimi parametri richiesti. Gli esami del sangue possono essere eseguiti privatamente o in convenzione con il SSN.
Le branche specialistiche sono:
  • Laboratorio Generale di Base
  • Chimica Clinica
  • Cito Istopatologia
  • Ematologia
  • Immunosierologia
  • Microbiologia
  • Tossicologia

Esame del sangue: cos’è

Gli esami del sangue sono un’indagine di laboratorio che consiste in uno o più prelievi in contemporanea di sangue per valutare, attraverso delle specifiche apparecchiature, i parametri ematici della persona e definire il suo stato di salute. I loro risultati sono fondamentali per prevenire o monitorare eventuali infezioni o malattie. Data la loro importanza, è consigliabile effettuare un prelievo venoso periodico che può essere prescritto dal medico di base.

Esami del sangue di routine: quali sono

Gli esami più comuni, che forniscono un quadro sulla salute della persona, sono:
  • Emocromo per definire la quantità di globuli bianchi, globuli rossi e piastrine e i livelli di ematocrito ed emoglobina
  • Colesterolo per conoscere la quantità di grasso nel sangue
  • VES per indagare eventuali infezioni
  • Transaminasi, bilirubina, gamma-GT e fosfatasi alcalina per avere informazioni sul fegato
  • Creatinina e azotemia per valutare l’andamento dei reni
  • Colesterolo, trigliceridi, glicemia e ormoni tiroidei per analizzare il metabolismo del paziente
  • Trigliceridi, CPK e omocisteina per prevenire possibili problemi cardiovascolari
  • Acido urico per valutare l’eventuale presenza di uricemia del sangue
  • PSA per indagare un possibile tumore alla prostata

Come leggere gli esami del sangue

Benché in apparenza sia facile verificare se gli esiti degli esami del sangue sono all’interno dei parametri, si consiglia di consegnarli ad un medico che valuti il risultato anche in base all’età e al sesso della persona.

Esami del sangue: controindicazioni

Il prelievo venoso è rapido e indolore, per questa ragione può essere effettuato a qualsiasi età, e al termine la persona può svolgere la sua normale attività.

Esami del sangue: quando farli

Chi gode di buona salute può effettuare gli esami del sangue di routine una o due volte all’anno. Chi invece è affetto da patologie, deve attenersi alle indicazioni del medico di base. Per eseguire il prelievo venoso occorre presentarsi a digiuno da almeno 8 ore. Se si assumono regolarmente farmaci è opportuno chiedere al dottore se è possibile sospenderli.

Da IRM si possono fare gli esami del sangue di routine senza prenotazione dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 10.3. In caso di esami non comuni è bene richiedere informazioni al personale agli sportelli o telefonare al nostro poliambulatorio.

Per avere più informazioni contattaci al numero 0119662585 o scrivici a info@ricerchemediche.it